Regione Veneto

Indagine sul reddito e le condizioni di vita (EU-SILC)


Logo istat.it


Nelle prossime settimane alcune famiglie del Nostro Comune parteciperanno all’”Indagine sulle condizioni di vita delle famiglie (Eu-silc)” condotta dall’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT).

Si tratta di una indagine conoscitiva essenziale per tutti noi: essa fornisce informazioni sui principali aspetti della vita quotidiana e sulla situazione economica delle famiglie residenti in Italia.

Le famiglie interessate sono invitate a collaborare con cortese disponibilità e a rilasciare l’intervista che verrà condotta dal rilevatore incaricato che svolge per conto dell’ISTAT la raccolta dei dati, munito di apposito cartellino di riconoscimento.
In considerazione dell’emergenza derivante dall’epidemia di Coronavirus, delle misure adottate dal Governo per il suo contenimento e in osservanza di queste ultime, l’Istat ha intrapreso alcune azioni per sopperire alle difficoltà oggettive riscontrate dalle unità di rilevazione nel fornire i dati nei tempi e secondo le
modalità richieste, quali la rimodulazione temporanea della tecnica di rilevazione dei dati da CAPI (intervista faccia a faccia) a CATI (intervista telefonica), come previsto dalla delibera del Presidente Istat DOP/286/21 del 29 marzo 2021, ferma restando la possibilità di utilizzare la tecnica CAPI, su richiesta del rispondente. 

Più precisamente è previsto che, nel caso di famiglia assegnata alla tecnica CAPI, l’intervistatore, non avendo a disposizione un recapito telefonico della famiglia, la contatterà presso il domicilio al fine di recuperare un numero di telefono utile a poter svolgere l’intervista in modalità telefonica. 

Tuttavia, anche in considerazione degli argomenti trattati, la famiglia ha la possibilità di scegliere ed effettuare l’intervista di persona, previo consenso scritto e nel pieno rispetto dei protocolli sanitari, per rendere più agevole l’adempimento dell’obbligo di fornitura dei dati.

I rilevatori della Società incaricata dall’Istat saranno muniti di:
- tesserino di riconoscimento
da esibire alle famiglie al momento del contatto, sul quale è riportato il nome del rilevatore e il codice che lo contraddistingue e la denominazione dell’indagine;
- biglietti da visita da lasciare in caso di assenza delle famiglie per informarle dell’avvenuto tentativo di contatto, sui quali sono indicati il nome e il cognome del rilevatore, la denominazione dell'indagine, il recapito telefonico da contattare, la data in cui il rilevatore intende ritornare, il numero verde gratuito dell'Istat per la famiglia.

Responsabile della fase della raccolta dei dati dell’indagine è la Direzione Centrale per la raccolta dati (DCRD) dell’Istat.
Agli Uffici Territoriali dell'Istat è affidata l’assistenza tecnica dell'indagine nel territorio di rispettiva competenza.

Per ulteriori informazioni, ivi compreso l’elenco dei referenti di indagine degli Uffici territoriali dell’Istat, si rinvia al sito istituzionale Istat - link https://www.istat.it/it/archivio/5663.


Per presentare i contenuti e le modalità di esecuzione dell’indagine, nonché le modalità di trattamento dei dati e della comunicazione e diffusione degli stessi, l’Istat inoltrerà a tutte le famiglie coinvolte una lettera a firma del Presidente.

Le famiglie interessate, inoltre, riceveranno dal Rilevatore un'apposita lettera informativa da parte del Comune del Comune di legnaro e per qualunque chiarimento ed informazione potranno rivolgersi al Comune di Legnaro presso l'Ufficio URP - sede comunale - tel. 049-8838901, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30.

L’obbligo di risposta per questa rilevazione, ad eccezione dei quesiti aventi ad oggetto dati di natura sensibile che saranno opportunamente segnalati ai rispondenti dai rilevatori nel corso dell’intervista, è sancito dall’art. 7 del decreto legislativo n. 322/1989 e dal DPR 25 novembre 2020 di approvazione del Programma statistico nazionale 2017-2019 – Aggiornamento 2019 e dell’allegato elenco delle indagini che comportano l’obbligo di risposta per i soggetti privati. L’elenco in vigore delle indagini con l'obbligo di risposta per i soggetti privati è consultabile sul sito internet dell’Istat alla pagina https://www.istat.it/it/organizzazione-e-attività/organizzazione/normativa.


 
torna all'inizio del contenuto